The best gifts from the best stores

Try now

Un giorno a Padova: Guida completa per visitare Padova in un solo giorno

Purchased 4 times
Added to 34 wishlists
Un giorno a Padova: Guida completa per visitare Padova in un solo giorno - Amazon Libri
Pin It

Description

Un giorno a Padova è una guida ideale per organizzare una visita di una sola giornata a Padova, attraverso un percorso ottimizzato che consente di visitare il centro della città e le attrazioni da non perdere.
L'itinerario è strutturato in quattro macro-aree, corredate da mappe dettagliate che illustrano gli spostamenti suggeriti. La guida contiene inoltre schede approfondite dedicate alle zone e ai monumenti più interessanti, con indicazioni utili, informazioni e suggerimenti pratici.
Una guida pratica, ideata da un padovano autentico, innamorato della sua città, testata sul campo da una vasta community di utenti e aggiornata al Settembre 2017.


INTRODUZIONE ALLA GUIDA
Amo viaggiare - lo faccio spesso, anche per lavoro - e ho l'abitudine ormai radicata di prepararmi in anticipo, raccogliendo informazioni e indicazioni sui posti che visiterò, per sfruttare al meglio il mio tempo e godere al massimo delle esperienze di viaggio. Per farlo, cerco normalmente informazioni in rete e acquisto spesso delle guide specializzate.

Per questo motivo, ho deciso di scrivere una guida dedicata alla mia città. Sono innamorato da sempre di Padova, la conosco intimamente e penso di poter offrire ottimi suggerimenti per visitarla. Ho costruito questa guida intorno a un itinerario che permette di visitare le attrazioni più interessanti della città (per lo meno quelle che si possono vedere in una sola giornata), arricchendolo con mappe semplici da seguire, consigli pratici e suggerimenti utili. Il percorso è frutto di anni di esperienze, scoperte e prove.

E' un percorso che ho seguito molte vole, a piedi, in bici, con la mia mitica Vespa 50 Special blu da ragazzo e in parte anche in macchina, dove era possibile e qualche volta anche dove non lo era. Da solo, con gli amici e con i colleghi che volevano conoscere la città, con la mia compagna e più di recente anche con mio figlio. E lo apprezzo sempre. Adoro passeggiare nel Liston e in Prato della Valle, perdermi ammirando le opere di Giotto e Mantegna, ma anche visitare i mercatini, curiosare nei negozietti del Ghetto, fermarmi a bere un aperitivo nelle piazze o cenare in un ristorante tipico.

Non sono un ex studente che ha vissuto per un po' al Portello o uno scrittore di viaggio che ha passato 5 giorni di corsa a Padova. Sono cresciuto a Padova e ho vissuto profondamente la città. La esploro da quand'ero un ragazzo, la frequento, la vivo, la studio anche. Mangio i piatti della cucina veneta da 40 anni - sono cresciuto a bigoli, pasta e fasoi, risi e bisi, uova e asparagi - e bevo spritz e vino veneto da più di 20.

Ho giocato a calcio in Piazza Duomo e nei Giardini dell'Arena, ho ascoltato concerti live al Banale, ho mangiato i panini di Badole e gli hamburger del Masters, ho bevuto birra d'importazione al Lucifer Young. Andavo a ballare a Les Palais e al Wag, giocavo a stecca al Rex, andavo al Cinema all'Arcobaleno (ne hanno fatto una sala Bingo; Il dio del cinema un giorno li punirà), tifavo per Campese, fuoriclasse del Petrarca rugby di Munari, per Galderisi, bandiera del Calcio Padova e per Giovane, schiacciatore del Petrarca Volley griffato El Charro.

A chi non é padovano questi nomi potranno dire poco; significano però che sono stato testimone diretto delle trasformazioni che la città ha subito negli ultimi 25 anni, dei locali storici che sono spariti e di quelli nuovi che sono sorti. E mi piace poterli raccontare.

Amo Padova, sono orgoglioso della città, della sua storia e della sue bellezze e per questo, prima di tutto, ho deciso di impegnare molto tempo libero per promuoverla. Realizzare questa guida ha comportato un lungo lavoro di scrittura, correzione, ottimizzazione e aggiornamento. Non è gratuita, ma al prezzo di un'ora di parcheggio in centro può consentirti di sfruttare al meglio il tuo tempo, ottimizzando la visita della città e godendo delle cose migliori che ha da offrire, permettendoti - spero - di apprezzare di più la tua permanenza a Padova.

Comments